venerdì 22 febbraio 2013

DOMENICA 10 MARZO PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL SATANISMO IN UMBRIA" DI ELENA TESTI

La copertina del libro "Il satanismo in Umbria. La trama nera e il mostro di Foligno"

Domenica 10 marzo, alle ore 17.00, nell'ambito delle attività culturali dell'Associazione, verrà presentato il libro "IL SATANISMO IN UMBRIA. La trama nera e il mostro di Foligno" (Intermedia Edizioni, Orvieto 2013) di Elena Testi.
La presentazione, alla quale parteciperà l'autrice, rientra nell'iniziativa "LeggerePensare".

Un viaggio nella parte più nascosta dell'Umbria, tra chiese sconsacrate e sette sataniche. Un fenomeno, quello settario che sta erodendo silenziosamente dalle fondamenta la terra di San Francesco e San Benedetto nell'indifferenza di un'opinione pubblica disinformata sulla gravità di una situazione difficile anche da immaginare. L'autrice ripercorre il caso di Luigi Chiatti fino a mettere in discussione le conclusioni processuali che inchiodarono il "mostro di Foligno" come unico responsabile dell'omicidio del piccolo Simone Allegretti. Le trame sinistre che vedono, in realtà, Chiatti come il referente di oscuri ambienti vengono ripercorse attraverso il racconto della ragazza di Foligno, divenuta nota grazie al programma televisivo "Le Iene" e testimone involontaria e vittima lei stessa di inimmaginabili efferatezze e crudeltà avvenute in quegli anni nel Folignate. La verità che emerge da questa inchiesta, condotta dalla giornalista sotto mentite spoglie, è sconvolgente e lontana da quella accertata dai tribunali, fino a ridefinire il ruolo di Chiatti come il sadico braccio operativo di una vera e propria banda su cui non è mai stata fatta luce. La nuova frontiera del satanismo si presenta col volto tecnologico e accattivante dei social network, trabocchetti luccicanti usati per convertire nuovi adepti. Quasi sempre giovanissimi.

Il presidente del Centro Sociale Guglielmi, Lorenzo Gianfelice, e l'autrice Elena Testi durante la presentazione
del libro "Il Satanismo in Umbria"

INSIEME per imparare e condividere, INSIEME per non dimenticare, INSIEME per divertirsi !!!