lunedì 16 novembre 2009

LINK UTILI...

Link istituzionali
  1. Regione dell'Umbria
  2. Provincia di Terni
  3. Comune di Terni
  4. CeSVol Terni - Centro Servizi per il Volontariato della Provincia di Terni
  5. ANCeSCAO - Associazione Nazionale Centri Sociali - Comitati Anziani e Orti

Link della "Rete Guglielmi", le Associazioni ospitate e quelle amiche...

  1. Comitato per i Diritti dei Bambini
  2. Italia Nostra onlus - Sezione di Terni
  3. As.So.S. Terni onlus - Associazione Solidarietà e Sviluppo
  4. Associazione Amici della Pelle onlus
  5. Il sito del Professor Carlo Santulli
  6. TERNI...tudine

SI CONCLUDE CON LE PREMIAZIONI IL MESE DI FESTEGGIAMENTI PER IL VENTENNALE

(da sinistra a destra: Gianfranco Lamperini, Pres. CeSVol Terni e rappresentante ANCeSCAO regionale; Marcello Bigerna, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni; Maristella Marinella; Lorenzo Gianfelice, Presidente Centro Sociale "Guglielmi")
(da sinistra a destra: Stefano Bucari, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Terni; Graziella Annibali, Vice Presidente Centro Sociale "Guglielmi"; Gianfranco Lamperini, Presidente CeSVol Terni e rappresentante ANCeSCAO regionale; Marcello Bigerna, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni)
(da sinistra a destra: Gianfranco Lamperini, Presidente CeSVol Terni e rappresentante ANCeSCAO regionale; Graziella Annibali, Vice Presidente Cesntro Sociale "Guglielmi"; Marcello Bigerna, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni; Lorenzo Gianfelice, Presidente del Centro Sociale "Guglielmi")
(da sinistra a destra: Stefano Bucari, Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Terni; Gianfranco Lamperini, Presidente CeSVol Terni e rappresentante ANCeSCAO regionale; Marcello Bigerna, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni; Lorenzo Gianfelice, Presidente del Centro Sociale "Guglielmi")
(da sinistra a destra: Gianfranco Lamperini, Presidente CeSVol Terni e rappresentante ANCeSCAO regionale; Marcello Bigerna, Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni; Lorenzo Gianfelice, Presidente del Centro Sociale "Guglielmi")
Domenica, alla presenza dell'Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni, Marcello Bigerna, dell'Assessore alle Politiche Sociali del Comune di Terni, Stefano Bucari, e del Presidente del CeSVol della Provincia di Terni, Gianfranco Lamperini, si sono concluse le celebrazioni per il Ventennale della costituzione del Centro Sociale "Guglielmi" iniziate lo scorso 11 ottobre.
Verso mezzogiorno il Presidente, Lorenzo Gianfelice, apre la giornata ringraziando gli ospiti intervenuti e presentando le attività del Centro dell'ultimo anno insieme a quelle che si stanno tentando di realizzare. Sono poi iniziate le premiazioni alle quali è seguito il pranzo sociale e tanti giochi divertenti.
Premiati con targa commemorativa e attestato di merito:
  1. Nicola Marrone, è stato il fondatore del Centro Sociale "Guglielmi" e presidente fino a tre anni fa;
  2. Graziella Annibali, è l'attuale Vice-Presidente del Centro Sociale. Da oltre dieci anni rappresenta il punto di riferimento, la continuità dell'Associazione. Organizzatrice infaticabile dei numerosi appuntamenti ordinari e non del Centro e collaboratrice preziosa;
  3. Maristella Marinelli, è la vivace animatrice di ogni appuntamento del Centro, sempre disponibile ed allegra;
  4. Domenico Bernardinetti, è l'iscritto più anziano;
  5. Anna Biscarini, è l'iscritta più anziana;
  6. Carlo Santulli, laureato in Ingegneria chimica e Lettere all'Università "La Sapienza" di Roma, professore associato presso il Dipartimento di Ingegneria Elettrica a "La Sapienza" e professore presso la Seconda Università di Napoli, si è specializzato a Liverpool. Ha pubblicato vari articoli di carattere scientifico e storico, racconti e poesie (es. "Ghigo e gli altri"), è scrittore e critico molto acuto, co-editore di "Progetto Babele" (rivista bimestrale nata nel 2002 "con l'intento ambizioso di presentare periodicamente una selezione delle cose migliori realizzate dagli scrittori - più o meno esordienti - che operano su internet"). Dallo scorso anno ha presentato, in collaborazione con il "Guglielmi", una serie di lezioni per i ragazzi delle scuole elementari e medie della nostra città "Le scoperte di Triplaerre, una favola ambientale. Come accadde che il signor Triplaerre giunse a conoscere tante cose interessanti sulle piante e sulla natura, finchè capì anche se stesso;
  7. As.So.S. Terni onlus - Associazione Solidarietà e Sviluppo: ha ritirato il premio il Presidente dell'Associazione, Dottor Mario Fabrizio Gallini. E' una Associazione non governativa di utilità sociale onlus che svolge attività di assistenza ed interventi allo sviluppo, sia in campo socio-sanitario, che in ambito scolastico. Attiva dal 1999 nell'Africa equatoriale, attualmente operativa nella regione Mara, nord della Tanzania, a confine con il Kenia e nel distretto di Arua, nord ovest dell'Uganda;

Premiati con attestato di merito (tutti gli iscritti che hanno superato gli ottanta anni):

  1. Gilda Baroncini;
  2. Liviana Bartollini;
  3. Elvira Bartolocci;
  4. Liberto Carnevalini;
  5. Arnalda Cervelli;
  6. Soavez Colantoni;
  7. Elisabetta Ferranti;
  8. Geltrude Petrini;
  9. Urania Proietti;
  10. Maria Raspanti;
  11. Ennio Scorzoni;
  12. Danilo Sforzini;
  13. Ofelia Spanu.

lunedì 9 novembre 2009

CALENDARIO MANIFESTAZIONE PER LE CELEBRAZIONI DEL NOSTRO VENTENNALE



UN SUCCESSO LA RAPPRESENTAZIONE DELLA COMMEDIA IN VERNACOLO "BENIAMINO CIOFFETTA, APPALTATORE"




















In occasione dei festeggiamenti per il Ventennale del Centro, domenica 8 novembre il nostro Gruppo Teatrale “Poche pretese” ha rappresentato la commedia in vernacolo “Beniamino Cioffetta, appaltatore” curandone l’adattamento, la realizzazione dei costumi e, in collaborazione con il nostro Laboratorio delle Arti e dei Mestieri ‘Passato e futuro’, la scenografia.
Il pomeriggio è stato un successo che si è concluso con una bella castagnata.
Il lavoro che stiamo portando avanti da un anno sta iniziando a dare i suoi frutti. Il Laboratorio Teatrale, con il raggiungimento degli obiettivi progettuali (diminuzione del rischio di esclusione sociale, successo formativo per i partecipanti al progetto inteso come livello di soddisfazione rispetto all’intera esperienza di apprendimento, allestimento eventi) ha dato vita al Gruppo Teatrale “Poche pretese”.
Nell’esprimere la massima soddisfazione, voglio ringraziare tutti i soci che hanno permesso la realizzazione dell’evento e voglio ricordare che domenica 15 novembre si terrà il pranzo sociale a conclusione dei festeggiamenti per il Ventennale.
Terni, 9 novembre 2009.
Il Presidente
Lorenzo Gianfelice
Personaggi della Commedia:

Beniamino, Grullini Carlo
Cesira, Piaggesi Nadia
Polpetta, Troiani Sergio
Righetto, Falasca Bruno
Rosella, Troiani Luana
Santina, Maristella Marinelli
Benilde, Santilli Dina
Lalla, Manzi Canini Adriana
Fioraia, Ferranti Elisabetta
Concettina, Garofalo Pina
Suggeritrice, Canestrini Cristina

lunedì 26 ottobre 2009

I PRESIDENTI DELL'ANCESCAO DEL COMPRENSORIO TERNANO-AMERINO-NARNESE HANNO INCONTRATO L'ASSESSORE BIGERNA


Questa mattina, presso la sala del Consiglio provinciale, i Presidenti dei Centri Sociali ANCeSCAO del comprensorio ternano-amerino-narnese hanno incontrato l'Assessore alle Politiche Sociali della Provincia di Terni, Marcello Bigerna.
Erano presenti, Gianfranco Lamperini (Coordinamento regionale Ancescao e Presidente del Cesvol della Provincia di Terni), i membri del direttivo del coordinamento comprensoriale ternano-amerino-narnese, Giuseppe Salvati (Coordinatore comprensoriale e Presidente del Centro Sociale Matteotti), Graziella Ragni (Vice-coordinatore e Presidente del Centro Sociale Narni-Scalo), Lorenzo Gianfelice (Segretario e Presidente del Centro Sociale Guglielmi), Giuseppe Livi (Responsabile dell'organizzazione e Presidente del Centro Sociale Papigno), Angelo Sauli (Tesoriere e Presidente del Centro Sociale Acquavogliera) e numerosi altri Presidenti dei Centri Sociali del territorio.
L'Assessore Bigerna ha ribadito la necessità di trovare un interlocutore unico provinciale per la gestione dei rapporti con le Associazioni federate all'ANCeSCAO. A tale richiesta hanno risposto positivamente sia il Presidente Lamperini che il Presidente Salvati promettendo la creazione di un raccordo, a livello provinciale, tra i due coordinamenti provinciali esistenti, quello del ternano-amerino-narnese e quello dell'orvietano.

CONTINUANO I FESTEGGIAMENTI PER IL VENTENNALE DEL "GUGLIELMI" ALL'INSEGNA DI SOLIDARIETA' E INTEGRAZIONE


Alta partecipazione all’incontro conviviale che si è svolto domenica con tanta musica, canti e barzellette.
In mattinata il Presidente, Lorenzo Gianfelice, ha iniziato annunciando il patrocinio dell’Assessorato alle Politiche Sociali della Provincia di Terni per i festeggiamenti e presentando ai soci il logo del ventennale che fa riferimento direttamente ai valori che sottendono tutte le attività istituzionali: “Solidarietà e Integrazione”. In una società come l’attuale, che riceve pressioni sia al suo interno che all’esterno da nuovi fenomeni sociali, culturali e migratori, che vede emergere valori differenti e spesso contraddittori insieme a paure ed incertezze, chiunque si occupi di volontariato non può esimersi dal coniugare la solidarietà con l’integrazione attraverso una ridefinizione dello stesso principio di sussidiarietà nel suo significato più generale. Un principio che deve essere considerato in senso antropologico per una definizione della concezione globale dell’uomo e della società. Oggi non può essere concepita una sussidiarietà che non sia integrata, non solo dal principio di solidarietà, ma anche da quello dell’integrazione. Integrazione intesa, anch’essa, nel senso più generale che sia capace di porre un freno alle tendenze disgreganti ed esclusive della nostra società. Dal Laboratorio teatrale a quello delle arti e dei mestieri, dal Progetto “Guglielmi scuola” al Progetto “Memoria”, a tutte le attività di promozione sociale, il “Guglielmi” ha sempre mantenuto paralleli i due binari della solidarietà e della integrazione.
Il Presidente, dopo un breve saluto a tutti i partecipanti, ha presentato le prossime attività per il ventennale del Centro che affiancheranno quelle istituzionali già in programma: 8 novembre, dalle ore 16,00, rappresentazione della commedia in vernacolo “Beniamino Cioffetta appaltatore” del Laboratorio Teatrale del Guglielmi “Poche pretese” cui seguirà un castagnata con vino novello; 15 novembre, dalle ore 12,00, pranzo sociale con tante sorprese.

Terni, 26 ottobre 2009.
Il Presidente
Lorenzo Gianfelice

lunedì 12 ottobre 2009

AL GUGLIEMI INIZIANO I FESTEGGIAMENTI DEL VENTENNALE CON LA 'CONCABANDA'

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani


Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani

Foto realizzata da Leonardo Feliziani
Domenica 11 ottobre sono iniziati i festeggiamenti per il ventennale del Centro Sociale "Guglielmi" con un incontro musicale al quale ha partecipato la 'ConcaBanda'.

sabato 26 settembre 2009

NORME DI SICUREZZA E DI COMPORTAMENTO PER L'ACCESSO AI LOCALI


NORME DI SICUREZZA E DI COMPORTAMENTO PER L’ACCESSO AI LOCALI


1 – Regole Generali
  1. L’accesso ai locali del Centro Sociale “Guglielmi” è subordinato all’accettazione incondizionata del presente regolamento. La non conoscenza del regolamento, disponibile anche on line all’indirizzo http://centrosocialeguglielmiterni.blogspot.com/2009/09/norme-di-sicurezza-e-di-comportamento.html e affisso all’ingresso dei locali stessi non esime alcuno dalle proprie responsabilità.
  2. Il Responsabile dei locali è il Presidente dell’Associazione Sociale Culturale “Guglielmi” o, in sua assenza, il Vice-Presidente o suo delegato.
  3. Tutte le chiavi del Centro Sociale, sia quelle dei portoni esterni che quelle delle porte interne devono essere custodite dal Responsabile dei locali e dal Vice-Presidente del Centro Sociale.
  4. L’uso dei locali è riservato agli iscritti dell’Associazione Sociale Culturale “Guglielmi”, a tutti gli iscritti Ancescao, all’eventuale personale.
  5. L’uso dei locali per corsi o altre attività esterne da quelle del Centro Sociale deve essere espressamente autorizzato dal Responsabile.

2 – Accesso ai locali

  1. Gli iscritti ammessi ai locali del Centro Sociale devono essere muniti della tessera di iscrizione all’Ancescao.
  2. I visitatori, non iscritti, sono tenuti ad accettare incondizionatamente ed espressamente per forma scritta il presente regolamento. Particolari disposizioni possono essere previste nei riguardi di: Persone o gruppi autorizzati a utilizzare i locali destinati a biblioteca, salone incontri e conferenze, stanza delle associazioni, ingresso/reception, presidenza, cortile;
    Persone estranee al Centro Sociale, presenti nei locali per motivi professionali.
  3. I giorni e gli orari di apertura al pubblico del Centro Sociale sono decisi annualmente dal Consiglio di Gestione dell’Associazione, comunicati ai Presidente delle Circoscrizioni, all’Amministrazione comunale, esposti all’ingresso dei locali e disponibili sul sito http://www.centrosocialeguglielmiterni.blogspot.com/.
  4. Gli iscritti alle associazioni ospitate dal Centro Sociale possono usufruire degli spazi loro concessi (stanza delle associazioni e percorso ai servizi igienici) durante l’orario di apertura del Centro e rispettando l’articolo 3 del presente regolamento. Gli accessi al di fuori dei suddetti orari o l’utilizzo di altri spazi del Centro dovranno essere preventivamente concordati con il Responsabile dei locali.
  5. Il Responsabile dei locali ha facoltà di concedere libero accesso a persone benemerite della cultura, a donatori e prestatori di opere, a persone autorevoli in visita e a quanti contribuiscano alla realizzazione di mostre, seminari, convegni. Il Responsabile può concordare con Enti, Associazioni e privati visite fuori dall’orario di apertura.
  6. Le sedie a rotelle, ogni altro supporto ortopedico e le carrozzine per bambini sono ammesse nei locali del Centro. Il Consiglio di Gestione e il Responsabile dei locali declinano ogni responsabilità per eventuali danni a terzi arrecati da questi veicoli o subiti dai loro occupanti.
  7. L’accesso ai locali è subordinato al deposito obbligatorio all’ingresso di: Ombrelli e oggetti appuntiti, taglienti o contundenti. Sono autorizzati bastoni per persone anziane o per infermi; Valigie, borsoni, zaini e tutto ciò che possa pregiudicare la sicurezza delle attrezzature o della struttura;
  8. Il Consiglio di Gestione e il Responsabile dei locali declinano ogni responsabilità sugli oggetti di cui al comma precedente depositati all’ingresso.
  9. Ogni oggetto depositato deve essere ritirato il giorno stesso prima della chiusura. Tutto ciò che non sarà ritirato sarà ritenuto oggetto smarrito e come tale seguirà l’iter previsto dalla legge.

3 – Regole per l’utilizzo della Stanza delle Associazioni ospitate

  1. Tutte le associazioni ospitate dal Centro Sociale hanno i medesimi diritti e devono rispettare le stesse regole.
  2. L’accesso ai locali del Centro Sociale da parte dei loro iscritti è subordinato all’accettazione incondizionata espressa per forma scritta del presente regolamento da parte del Presidente di ogni associazione, ovvero da altro membro del Direttivo appositamente autorizzato, che avrà cura di informare i propri iscritti.
  3. Per garantire la massima autonomia delle Associazioni ospitate, l’accesso alla ‘Stanza delle Associazioni ospitate’ non è consentita agli iscritti del Centro Sociale ma soltanto ai Responsabile dei locali e ai membri del Consiglio di Gestione del Centro Sociale.
  4. Gli iscritti alle associazioni ospitate, nel rispetto delle norme contenute nel presente regolamento, possono accedere ai servizi igienici.
  5. Gli iscritti alle associazioni ospitate sono tenuti alla massima correttezza nei confronti di tutte le persone presenti nei locali.

4 - Comportamento generale dei visitatori

  1. I visitatori sono pregati a osservare la massima correttezza nei confronti di tutte le persone presenti nei locali.

5 – Divieti e sanzioni

  1. È vietato fumare.
  2. È vietato introdurre nei locali: Armi o munizioni; Sostanze esplosive, infiammabili o volatili; Oggetti pericolosi, eccessivamente pesanti e ingombranti; Animali.
  3. Superare le eventuali barriere di protezione presenti.
  4. Scrivere o imbrattare i muri.
  5. Gettare a terra carta o altri oggetti.
  6. Nei locali del Centro Sociale, fatta eccezione della stanza delle associazioni, non è concesso l’uso di macchine fotografiche o di videocamere. L’uso della macchina fotografica o di macchine da ripresa necessita di un’autorizzazione individuale concessa dal Responsabile dei locali. Le riprese devono avere unicamente finalità amatoriali con divieto di pubblicazione e di diffusione, gratuita o a pagamento. Per le riprese a scopo commerciale, editoriale, cinematografico, documentaristico, giornalistico, televisivo o per diffusione on line, è necessario rivolgersi al Responsabile dei locali.
  7. Il mancato rispetto delle norme indicate ed in particolar modo il danneggiamento delle attrezzature dei locali verrà sanzionato con un periodo di allontanamento fino all’esclusione permanente e la refusione del danno.
  8. Comportamento particolarmente gravi che costituiscano reato civilmente e/o penalmente perseguibile, saranno giudicati nelle sedi appropriate.
  9. Chi procura danni i commette abusi o reati di qualsiasi tipo accedendo a risorse del Centro Sociale è soggetto a sanzioni disciplinari previste dalle leggi e dal regolamento dell’Associazione. Il Responsabile è tenuto a fornire alle Autorità competenti ogni informazione utile all’individuazione delle responsabilità del caso.

6 – Sicurezza delle persone, delle attrezzature e dell’edificio

  1. E’ vietato sia agli iscritti che ai visitatori commettere azioni che possano compromettere la sicurezza delle persone e dei beni. Ogni incidente o avvenimento anomalo deve essere immediatamente segnalato al Responsabile dei locali.
  2. Nel caso di principio d’incendio, si raccomanda di conservare la calma. Se viene disposta l’evacuazione dei locali, occorre procedere disciplinatamente e con ordine rispettando le direttive del Responsabile e dei volontari.
  3. In caso di incidente o malessere è vietato spostare l’infortunato o il malato, farlo bere, somministrargli qualunque medicina prima dell’arrivo dei soccorsi. Se tra gli iscritti o tra i visitatori intervengono un medico o un infermiere, dovranno rimanere vicino all’infortunato o malato fino al suo trasporto in ospedale lasciando le proprie generalità al personale presente.
  4. In caso di grande affluenza e in ogni situazione che possa compromettere la sicurezza delle persone e dei beni, il Responsabile dei locali si riserva di procedere alla chiusura totale o parziale del Centro, oppure alla modificazione degli orari e di adottare ogni altra misura necessaria, imposta dalle circostanze.

Il presente regolamento può essere suscettibile di modifiche con le stesse modalità previste per la sua approvazione.

Terni, 28 settembre 2009.

IL 28 SETTEMBRE, ALLE ORE 18,30, SI RIUNISCE IL COMITATO DI GESTIONE

Ai membri del Comitato di Gestione: Annibali Graziella, Boninsegni Sergio, Falasca Bruno, Felicini Gianluca, Gianfelice Lorenzo, Grullini Carlo, Pesciaioli Silvano, Piergili Gianluca, Rossini Armando, Stefanelli Marcello
Si comunica che il giorno 28 settembre 2009 si terrà, presso i locali sociali, la riunione del Comitato di Gestione dell'Associazione (in prima convocazione alle ore 18,30 ed in seconda convocazione alle ore 19,00) con il seguente ordine del giorno:
  1. breve introduzione del Presidente per aggiornare il Comitato sulle novità intercorse dall'ultima riunione;
  2. organizzazione delle attività e degli eventi per il nuovo anno con particolare riferimento:
  3. presentazione preventivo, discussione ed eventuale deliberazione di spesa per la sottoscrizione di una polizza di assicurazione a copertura dei rischi verso terzi nello svolgimento dell'attività dell'Associazione;
  4. situazione organizzativa interna;
  5. situazione economica interna e necessità di un contenimento delle spese;
  6. discussione ed eventuale deliberazione circa la posizione assunta dall'associazione ospite "Gli amici della pelle";
  7. varie ed eventuali;

In fede.

Terni, 25 settembre 2009.

Il Presidente

Lorenzo Gianfelice

mercoledì 22 aprile 2009

'MEMORIE': CARLO GUGLIELMI E L'ORFANOTROFIO. APPROFONDIMENTO STORICO DI CECCOLI E MARIGLIANI



Questa mattina alle ore 10,00, il Centro Sociale "Guglielmi", nell'ambito degli incontri culturali 'Memoria' e delle manifestazioni per celebrare il ventennale del Centro, ha organizzato con il Sig. Ceccoli e il Sig. Marigliani un approfondimento sulla figura di Carlo Guglielmi e dell'Orfanotrofio che ha preso il suo nome. Nel corso dell'incontro è stato presentato il libro "Orfanotrofio Carlo Guglielmi di Terni" realizzato a cura di Sergio Marigliani con la collaborazione degli ex allievi del Guglielmi.

venerdì 10 aprile 2009

IL CENTRO SOCIALE "GUGLIELMI" AUGURA BUONA PASQUA A TUTTI

Il Centro Sociale "Guglielmi" augura a tutti Buona Pasqua!!! Un pensiero è sempre rivolto al dolore di tutta la popolazione abruzzese.
Il Comitato Direttivo

INSIEME per imparare e condividere, INSIEME per non dimenticare, INSIEME per divertirsi !!!