ASSOCIAZIONI OSPITATE





Il Comitato per i Diritti dei Bambini è nato dalla volontà di un gruppo di persone particolarmente sensibili alle problematiche dell'infanzia nella nostra città.
Attraverso comunicati stampa, interventi pubblici ed incontri informativi e culturali, il Comitato sta cercando di sensibilizzare l'opinione pubblica ternana su svariati temi che investono la qualità della vita dei bambini nella nostra città: infrastrutture cittadine, problemi igienico-ambientali, inquinamento, allergie e intolleranze alimentari, verde pubblico, viabilità, ZTL.
Chiunque voglia aderire al nostro Comitato per aiutarci a portare aventi queste battaglie o semplicemente per segnalarci problematiche di rilievo può contattarci al nostro indirizzo di posta dirittideibambini@gmail.com. (Presidente: Francesca Consiglio; Blog: http://www.comitatodirittideibambini.blogspot.com/)



L'AICE ha origine il 14 febbraio 1974 a Milano ove, sullo stimolo del professor Raffaele Canger, un gruppo di persone con epilessia e loro famigliari, tra cui Miranda Astengo, Vilma Castioni, Essa Tornari, Francesco Castellano, Lucia Pittaluca ed altri, costituiscono, sul modello olandese, il primo nucleo di associazione laica per l'epilessia. Nel novembre del 1989 grazie all'unione di preesistenti realtà locali, l'associazione assume valenza nazionale ed è associata all'internazionale delle associazioni laiche non professionali IBE.
Chi opera professionalmente nella ricerca, cura sanitaria ed integrazione sociale delle epilessie può associarsi e sostenere l'AICE, attivare e fare parte di commissioni professionali consultive, ma non può assumere incarichi direttivi.
L'AICE promuove il rapporto con le Istituzioni e di pari dignità con le realtà associative industriali, laiche e professionali del mondo dell'epilessia, per offrire la migliore qualità della vita alle persone affette da una delle tante forme in cui si manifesta questa patologia.
Aiutaci a conseguire i nostri OBBIETTIVI ed ad aumentare la nostra PRESENZA e capacità d'incidere sulla realtà nazionale e locale, offri la tua disponibilità a sostegno della ricerca scientifica, cura medica ed integrazione sociale delle persone e famiglie affette da epilessie.
L'AICE è attualmente presente in 15 regioni con 38 sedi territoriali.
L'epilessia, termine in cui si raccolgono numerose e differenziate sindromi che, con crisi improvvise ed involontarie e di diversa incidenza sia sugli aspetti cognitivi e relazionali, sia sensoriali come pure motori, interessa, nei paesi sviluppati, tra il 6 e l'8% della popolazione. Oltre 300 mila italiani. 
Dal 1965, con Decreto del Presidente del Consiglio, è stata riconosciuta "malattia sociale".
L'AICE ha come obiettivi principali:
  • LA PIENA CITTADINANZA delle Persone con epilessia - rimozione dei fattori discriminanti le persone guarite da epilessia, che controllino farmacologicamente la patologia, siano in condizione di farmaco resistenza ed i loro famigliari o chi li assista.
  • SOSTEGNO ALLA RICERCA sulla farmaco resistenza - istituzione della FIRE Fondazione Italiana per la Ricerca sull'Epilessia e congiunto sostegno agli istituti di ricerca italiani d'eccellenza internazionale.
  • PERCORSO EPILESSIA per la presa in carico per la cura della persona con epilessia su progetto di vita e con livelli essenziali omogenei sul territorio nazionale concordanti con l'ambito europeo. 
(Presidente regionale: Lorenzo Gianfelice; Mail presidente lgianfelice@gmail.com; Mail associazione aiceumbriaepilessia@gmail.com; Web www.aiceumbria-epilessia.blogspot.it; Facebook www.facebook.com/AiceUmbriaEpilessia)



ASSOCIAZIONE CULTURALE NAHARTI - TERNI

L'Associazione Culturale NahArti, costituita in Umbria agli inizi del 2010, si impegna a promuovere e realizzare iniziative di vario genere rivolte a soggetti di ogni età e grado di istruzione, ai giovanissimi, agli adulti lavoratori, a categorie svantagiate (anziani, diversamente abili, immigrati) tutte ricollegabili fra di loro dalla prioritaria esigenza di sensibilizzare l'opinione pubblica locale sui seguenti temi: 1) la tutela dell'ambiente e del paesaggio; 2) la salvaguardia e la valorizzazione del patrimonio culturale, sia esso monumentale e immateriale, nelle sue testimonianze archeologiche, architettoniche, urbanistiche, artistiche, naturali e antropiche; 3) lo sviluppo sostenibile e il fomento delle attività economiche connesse all'agricoltura, all'artigianato, alle tradizioni locali, all'accoglienza turistica; 4) il sostegno alla produzione di arti visive, rappresentative e musicali; 5) la promozione del territorio umbro e l'educazione a un turismo responsabile. (Presidente: Saverio Ricci; Mail: naharti@hotmail.it; Web: facebook.com/associazione.naharti).




Sezione locale dell'Associazione Nazionale per la Tutela del Patrimonio Artistico e Naturale d'Italia i cui volontari si adoperano per attuare un controllo diretto e costante in difesa delle nostre bellezze artistiche ed ambientali quando risultino minacciate da scempi di ogni tipo, sia da parte di privati che di Enti Pubblici.
(Presidente: Andrea Liberati; Mail: terni@italianostra.org; Blog: http://www.italianostraterni.blogspot.com/)

ASSOCIAZIONE "AMICI DELLA PELLE" - TERNI

L'Associazione "Amici della Pelle", è impegnata da numerosi anni nella sensibilizzazione e la prevenzione delle malattie legate alla pelle, dai tumori della pelle alla psoriasi. Lavora in collaborazione con l'Azienda Ospedaliera "Santa Maria" di Terni. Organizza numerosi incontri e convegni pubblici.
(Presidente: Carlo Parretti; Telefono: 3336624560)





INSIEME per imparare e condividere, INSIEME per non dimenticare, INSIEME per divertirsi !!!