martedì 12 marzo 2013

VENERDI' 15 MARZO, PRESENTAZIONE DEL LIBRO "IL CONFESSORE" CON L'AUTORE DANIELE MARCHETTI


Venerdì 15 marzo, alle ore 18.00, al Centro Sociale Guglielmi di Terni, verrà presentato il libro IL CONFESSORE con l'autore Daniele Marchetti.

Una ragazza entra in chiesa per confessarsi. Qualche ora prima ha fatto sesso con il suo patrigno, l'uomo che sua madre ha sposato dopo la morte del padre. La ragazza vuole alleviare l'enorme peso che sente sul petto confessandosi, il sacerdote, gentile, disponibile, soddisfa questo suo desiderio e poi... la uccide.
Roger Delaire è un giovane sacerdote affabile e cortese, lanciato verso una buona carriera ecclesiastica, ma dentro di lui si annida un piccolo barlume di pazzia, che lo porterà a percorrere una strada ben più impervia. Un'infanzia all'apparenza felice, caratterizzata da una madre fin troppo presente ed esigente, che cerca di far emergere il figlio in ogni occasione. Quando il ragazzo annuncia ai suoi genitori di voler entrare in seminario per farsi prete, la sua famiglia si sgretola. La madre cerca di opporsi a quella decisione, e quando fallisce accuserà il marito di non averla appoggiata nel dissuadere il figlio dal fare quella scelta a suo dire "scellerata".
Così Roger Delaire diventa sacerdote, ma i sensi di colpa per aver causato la distruzione della sua famiglia, e un disagio psicologico che col passare del tempo diventa sempre più marcato, gli fanno nascere in testa un pensiero folle quanto perseguibile: uccidendo le persone subito dopo averle confessate può regalare loro il Paradiso, la pace eterna, e questa idea diventerà per lui una missione da portare avanti.

Daniele Marchetti è nato a Terni nel 1974, vive a Montecastrilli con Manola, la moglie, e le due figlie Giulia e Alice. 
Diplomato in Ragioneria nel '93, durante il servizio militare affianca al grande amore per la lettura (che ha da quando è bambino) il piacere della scrittura. E' questa passione che, nel 1999, lo porta a curare e pubblicare i diari di guerra del nonno Mario, scritti originali della Seconda Guerra Mondiale.
Voglioso di conoscere la scrittura a trecentosessanta gradi, frequenta un master in Giornalismo all'Accademia di Belle Arti di Terni, e grazie a questa interessante esperienza collabora per due anni con il Corriere dell'Umbria. Per Daniele però scrivere significa soprattutto inventare storie, ed è così che il suo computer inizia a riempirsi di racconti più o meno elaborati. Da uno di essi nasce "Il Confessore", con cui Daniele nel 2012 partecipa al Premio nazionale letterario "La Giara" indetto dalla Rai. La giuria regionale inserisce il romanzo tra le prime tre opere umbre, mentre la commissione nazionale del concorso elegge "Il Confessore" vincitore regionale del Premio e lo fa entrare nella rosa dei ventuno finalisti nazionali.

INSIEME per imparare e condividere, INSIEME per non dimenticare, INSIEME per divertirsi !!!