martedì 28 febbraio 2012

[Parlano di noi] UNA RETE SOCIALE DI SOLIDARIETA' GRAZIE ALL'ASSOCIAZIONE GUGLIELMI, di Giacomo Papini (Corriere dell'Umbria, 14/02/2012)


Rappresenta sul territorio ternano una delle più vecchie organizzazioni di volontariato
Una rete sociale di solidarietà grazie all'associazione Guglielmi
di Giacomo Papini

TERNI - L'associazione sociale culturale ricreativa Guglielmi Onlus rappresenta una delle prime e più vecchie organizzazioni di volontariato della città di Terni. Il 12 marzo 1990 su impulso di Nicola Marrone, fondatore e primo presidente dell'ente, partecipa alla costruzione dell'Ancescao (Associazione nazionale centri sociali e orti), svolgendo un ruolo fondamentale per la valorizzazione e tutela delle persone anziane. Nel corso del 2010, l'assemblea dei soci sceglie la strada del volontariato con la stesura di un nuovo statuto. Successivamente, viene costituita la "Rete Sociale Guglielmi" che continua a svolgere attività ludico-ricreative, di promozione sociale. Per quanto riguarda le iniziative, molte nel 2011, a partire dal ciclo di conferenze sulla sostenibilità ambientale, tenute dal dottor Saverio Ricci, dottore di ricerca in Conservazione dei beni culturali all'università della Tuscia di Viterbo e presidente dell'associazione culturale Naharti Umbria. Il professore ha preso in esame il concetto di paesaggio, un bene da ritenere di eccezionale interesse collettivo soprattutto dal punta di vista ecologico. Interessante poi il progetto "Agenda 0-18" di cui l'associazione è capofila. L'evento, realizzato in collaborazione con la regione Umbria, i 33 comuni della provincia di Terni, ed altre organizzazioni come, ad  esempio, Legambiente e Movimento per l'infanzia, è volto ad individuare e promuovere azioni per la prevenzione del disagio minorile, attraverso il coinvolgimento dei giovani nella definizione delle politiche che li riguardano, capaci di favorire esperienze di partecipazione sociale e di promozione della cittadinanza attiva. La sintesi, l'idea è quella di rendere coscienti ed attivi i giovani sia nell'individuazione dei loro bisogni e delle carenze del territorio, dandogli anche modo poi di capire quali sono le forme per educarli attivamente alla cittadinanza. Gli obiettivi, quindi sono quelli di creare iniziative di volontariato che prevedano come ruolo determinante, le giovani generazioni. Tutto questo attraverso il coinvolgimento delle amministrazioni pubbliche. Importante poi il progetto "Guglielmi Scuola", realizzato in collaborazione con il Comitato per i Diritti dei Bambini, la sezione di Terni di Italia Nostra Onlus, la Parrocchia di San Pietro, l'Associazione Culturale "NahArti" ed iniziato nel 2009. L'iniziativa consiste nell'organizzazione e la presentazione di lezioni rivolte a bambini e ragazzi delle scuole elementari e medie del territorio che riguardano la sostenibilità ambientale.

INSIEME per imparare e condividere, INSIEME per non dimenticare, INSIEME per divertirsi !!!